Annalisa Martinisi ospite al Premio Dalla 2021

 Una nuova, emozionante pagina arricchisce il suo prezioso libro artistico.

Servizio di Mimmo Campagnuolo

Grande attesa per un importante evento che è giunto alla sua ottava edizione.  Parliamo del concorso nazionale musicale “Premio Lucio Dalla”, che ha come obiettivo quello di valorizzare l'arte, la cultura del canto e della composizione della musica d’autore. Il progetto è creato in onore al grande Maestro e Poeta scomparso Lucio Dalla.

Il fondatore e Patron del Premio è Maurizio Meli, che vanta un’amicizia decennale con Lucio fin da tenera età; Direttore Artistico e Presidente di giuria è Luca Maris, cantautore e discografico della M.D. Produzioni. L’evento si svolgerà a Roma il 17-18-19 Giugno 2021 e la serata della finalissima sarà celebrata presso “Gold Tv Studios Roma”. 

Le luci dei riflettori, ancora una volta, si accendono su Annalisa Martinisi che parteciperà in veste di ospite e canterà il brano del cantautore e musicista Lucio Dalla dal titolo "Cara". Grazie a lei, il fascino della musica non ci fa sentire soli, ci fa spartire emozioni con gli altri. Sono sufficienti poche battute di un motivo per fare un tuffo nel passato e ricordare piacevoli ed emozionanti momenti vissuti. Durante un’intervista Annalisa Martinisi, davanti alla telecamera, con estrema disinvoltura ha sottolineato, tra l’altro, di aver messo al servizio della canzone napoletana d’autore, oltre la sua voce, la laurea in lingue, divenendo traduttrice ed adattatrice dei più prestigiosi brani della cultura popolare in lingua francese. Convinta che ciò possa favorire la comprensione, altrove, del modo di vivere e sentire “napoletano”.

Abbiamo chiesto alla simpatica Annalisa Martinisi le emozioni vissute alla notizia della sua partecipazione al Premio Dalla 2021. Con la gentilezza e la disponibilità che da sempre la contraddistinguono, ha riferito:

“Non pensavo di ricevere una telefonata che mi avrebbe reso così felice..."Pronto? Lei è stata invitata al premio Lucio Dalla". È così che l'organizzazione mi ha comunicato la notizia di una partecipazione ad un premio prestigioso. Dalla, per me, è sempre stato un punto di riferimento musicale importante, un artista eclettico, sensibile, eccentrico, profondo, originale, unico; capace di scrivere testi mai banali ed una musica che ti rapisce e ti trasporta lontano con la tua fantasia. Un genio, insomma! E allora, sono contenta ed onorata di poter cantare un suo brano in una occasione così. "Cara" è una canzone alla quale sono stata sempre molto legata, è una forte emozione, è un sentimento profondo, è energia viva… Il 19 giugno sarò su un palco ad esibirmi e, sono sicura, sarà entusiasmante. Grazie Lucio!”

La conclusione è affidata a una frase di Platone, ovvero: “La musica dà un'anima all'universo, le ali alla mente, il volo all'immaginazione e la vita a tutto”.