Ven. Gen 27th, 2023

Il Presidente del Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati sotto i riflettori.

Aniello Della Valle: “Noi sempre vicini alle giovani generazioni”

La nostra cittadina, da tempo, è stata alla ribalta provinciale, regionale e nazionale e, ancora oggi, le luci dei riflettori sono puntati su di essa. Tutto ciò grazie a un suo figlio che ne porta alto il nome con orgoglio e onore.  “la Repubblica Napoli”, “Il Sole 24 Ore”, Il Mattino Napoli”, solo per citare alcuni dei quotidiani che in diverse occasioni riportano Aniello Della Valle e S. Maria a Vico negli articoli. Eletto per la prima volta Presidente del Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati di “Terra di Lavoro” a febbraio del 2017 e poi riconfermato a dicembre del 2021. “I Geometri, da oltre 90 anni, sono al servizio del territorio e delle istituzioni, oltre che delle realtà pubbliche e private”; “Geometra, una professione che guarda al futuro”; “Il nostro impegno per lo sviluppo sostenibile”; “Noi sempre vicini alle giovani generazioni; sono le frasi ricorrenti che Della Valle mette in risalto nei convegni, tavole rotonde, nelle varie manifestazioni organizzate dal Collegio e quando è stato ospite o relatore. E gli eventi ne sono davvero tanti, non basterebbe un solo articolo per citarli tutti; ricordiamo, in particolare “Burocrazia Zero” (Regione Campania),” Il paesaggio delle differenze”, un tema fortemente sostenuto dal Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Caserta e dal suo Presidente Della Valle; la Fiera del Centro-Sud Italia per il rilancio dell’Edilizia”; un appuntamento costruito su misura per le imprese in un’ottica di rilancio, promozione e diffusione culturale del modello digitale, con particolare riguardo al Centro Sud; “Sistemi informatici del catasto, attraverso la piattaforma del sistema integrato del territorio”; La deontologia e l’ordinamento professionale del Geometra; “Vivere ed amministrare in un Parco Nazionale”; Ospite al SED (Salone Edilizia Digitale 2022). Ha partecipato, poi, in rappresentanza del Collegio, a “Roma Innovation Hub”: la prima Convention nazionale delle Professioni Tecniche dove oltre 500 delegati, delle 9 categorie aderenti alle professioni tecniche con aziende e partners leader delle più innovative soluzioni tecnologiche, si sono confrontati in diversi convegni, tavole rotonde e seminari.  La Convention si è chiusa con circa 3 mila visitatori. Recentemente, come apprendiamo dal comunicato ANSA, nella sede del Collegio dei Geometri Laureati della provincia di Caserta, c’è stato il taglio del nastro della mostra “Toponomastica campana nelle carte dell’IGM” (Istituto Geografico Militare, ndr): un viaggio nella storia di questo interessante settore, attraverso documenti d’epoca esposti nel “quartier generale” dell’organizzazione (Corso Trieste a Caserta) presieduta da Aniello Della Valle, nella foto con il Generale Giuseppe Poccia, Vice comandante dell’IGM, il Presidente della Divisione romano-ellenica del gruppo esperti Onu in materia di nomi geografici Andrea Cantile, il Sindaco di Caserta Carlo Marino, Presidente dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni d’Italia, ndr), Sezione Campania che annovera 550 Comuni. I visitatori hanno avuto la possibilità di apprezzare i pregiati documenti fino al 30 novembre 2022. 

“Con questo evento, ha detto il numero uno dei Geometri della provincia di Caserta Aniello Della Valle, vogliamo comunicare, in sintonia con l’Istituto Geografico Militare e la Divisione romano-ellenica dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, un messaggio importante, cioè che le cartografie non rappresentano assolutamente il passato, ma sono e saranno sempre un prezioso strumento a disposizione dei tecnici e naturalmente anche dei geometri. Oggi possiamo sfruttare le mappe satellitari per i nostri studi, ma queste non sostituiscono le carte geografiche”. Poi, non manca il riferimento ai giovani, un punto tanto a cuore del Presidente Della Valle: “Ci troviamo in un mercato molto competitivo che non lascia molti spazi per approcci improvvisati e poco strutturati, per questo è fondamentale che i nostri iscritti, specie i giovani, si affaccino con adeguata preparazione e sappiano far rete soprattutto con il Collegio che c’è per sostenerli”.

A nome della Redazione de “La Tribuna in rete” non possiamo che congratularci con l’instancabile concittadino Aniello Della Valle per la sua passione, l’amore per la professione che svolge con impegno e sacrifici e, soprattutto, per la lodevole immagine di S. Maria a Vico che porta ovunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *