Mar. Giu 18th, 2024

Il potere del merito sale alla ribalta!

L’Arch. Mariano Nuzzo, un figlio della nostra terra, porta S. Maria a Vico alla ribalta regionale e nazionale, avendo ricevuto una prestigiosa nomina, quella di Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio (ABAP) per l’area metropolitana di Napoli, città risalente al secondo millennio a.C. con alle spalle secoli di storia dell’arte e di architettura. E lunedì 30 gennaio duemila23, il neo nominato alle ore 13 al Ministero della Cultura ha firmato alla presenza del Ministro Prof. Gennaro Sangiuliano. Una notizia che si è diffusa ovunque ed inorgoglisce l’intera cittadina. È un compito davvero arduo descrivere il curriculum vitae del giovane 45enne, proviamo, quindi, a citare solo alcuni suoi importanti titoli conseguiti: è laureato in Architettura, in Scienza della Politica ed in Archeologia e Storia dell’Arte. Ha la Specializzazione in Restauro dei Monumenti presso la Sapienza di Roma e il Dottorato di Ricerca in Conservazione dei Beni Architettonici presso l’Università della Campania Vanvitelli. Poi ha ottenuto un Master di II livello in Management e Politiche della PA presso la LUISS di Roma ed il Corso post-lauream in “Tutela del patrimonio culturale, conoscenza storica e diagnostica scientifica per il contrasto alle aggressioni criminali” con l’Arma dei Carabinieri e il Ministero della Cultura presso l’Università Roma Tre. E’ giornalista pubblicista dal 2009, autore di numerose pubblicazioni e articoli scientifici nel settore della tutela monumentale; Direttore della rivista scientifica Monère; è stato inventore di vari brevetti nel campo del restauro dei beni culturali e componente della Segreteria tecnica del Grande Progetto Pompei negli anni 2015-2018.  E ci fermiamo…

A margine della cerimonia, ecco quanto ha dichiarato alla nostra Redazione: “Sono grato al Ministro Prof. Gennaro Sangiuliano ed al Direttore generale ABAP dott. Luigi La Rocca per avermi dato fiducia. Ringrazio la Dott.ssa Teresa Elena Cinquantaquattro per il lavoro svolto e saluto il personale della Soprintendenza ABAP dell’Area Metropolitana di Napoli, dove mi insedierò il 1° febbraio 2023.  La mia azione sarà volta alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale, in linea con gli indirizzi del Ministero per il prossimo triennio 2023-2026, nel rispetto del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio. In particolare, intendo porre in essere le azioni necessarie per l’attuazione del PNRR, lo sviluppo e la diffusione della cultura, la valorizzazione economica del patrimonio culturale, la tutela del paesaggio anche in rapporto alle nuove fonti di energia rinnovabile. Pari attenzione sarà posta al monitoraggio e al coordinamento delle attività amministrative.  La mia azione mirerà inoltre a contrastare con decisione le aggressioni criminali verso il patrimonio culturale e allo sviluppo di una coscienza comune di salvaguardia dell’identità culturale locale e delle tradizioni artistiche di cui è ricco il territorio della provincia di Napoli”.

Siamo convinti che il neo Soprintendente Nuzzo raggiungerà tutti gli obiettivi prefissati, senza dubbio importanti e validi, per la qualificata professionalità posseduta e, soprattutto, per la sua tenacia.  Affettuosamente gli formuliamo un grande “in bocca al lupo” e…”semper ad majora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *