Dom. Lug 14th, 2024

Una creatura che nei primi anni di vita viene curata e assistita amorevolmente, con affetto ed enormi sacrifici viene seguita quotidianamente senza essere mai trascurata, con il passar del tempo riesce a regalare tante soddisfazioni a quanti si sono adoperati per la sua crescita. Questo inciso per dimostrare quanto si è verificato con la motoTerapia, l’Associazione no profit sociosanitaria, con sede in Santa Maria a Vico (CE), che dal 2019 svolge la sua attività di ricerca con notevoli ed evidenti risultati clinici e di inclusione sociale, attraverso i quali continua a riscuotere   successo ed interesse lungo l’intero Stivale. I Mass media, in particolare: Medicinaeinformazione.com; Rai 2 – TG2; Tuttosannita.com; Rai 3 -TGR Campania; Ansa.it; interviste rilasciate dal Dott. Luca Nuzzo, testimoniano ampiamente l’importanza del progetto. Per dovere d’informazione, ricordiamo che Luca Nuzzo è Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva, Psicomotricista, Esperto in Psicoterapia attraverso il corpo e ridimensionamento dei vissuti, Tecnico del Comportamento RBT, Fondatore e Presidente dell’Associazione La motoTerapia. Da anni, con elevata professionalità, effettua ricerca sulla riabilitazione per bambini autistici e l’obiettivo è quello di aiutarli in modo gratuito. La terapia psicomotoria utilizza la moto: un metodo per i meno fortunati e per le famiglie che consente, oltre alle terapie, una socializzazione con il prossimo e, soprattutto, la possibilità di rimanere lontani dalla solitudine e dall’assistenzialismo.

L’Associazione, con delibera del 27/11/2022, ha istituito e pubblicato sul sito www.lamototerapia.it il Comitato Tecnico Scientifico; l’organico è composto da 11 persone tra Prof. Universitari, Medici Specialisti, Terapisti e Psicologi: Prof. Dr Anna Riccio (Università di Foggia); Dr. Domenico Bove (Neuropsichiatra Infantile); Dr. Enrico Maria Mattia (Fisiatra); Dr. Francesco Barbato (Pediatra); Dr. Generoso Giordano (Biologo); Dr. Costantino Giordano (Biologo- Università degli Studi del Sannio); Dott.ssa Simona Remino (Psicologa); Dott. Luca Nuzzo (TNPEE); Dott.ssa Monica Tiziana Nuzzo (Logopedista); Dott. Domenico D’Alia (pilota/assistente di motoTerapia); Sig. Clemente Verdicchio (pilota/assistente di motoTerapia). Questo Comitato, la cui sede è presso l’Associazione La MotoTerapia in Via Appia Antica n. 272, Santa Maria a Vico (CE), ha il compito di certificare i risultati, pubblicare articoli scientifici e programmare il percorso di ricerca, già in atto dal gennaio 2019.  La nuova metodologia mira ad ottenere risultati evidenti ed in breve tempo sul trattamento riabilitativo dei disturbi del neurosviluppo, autismo in primis, i risultati attualmente ottenuti e relazionati dal Dott. Luca Nuzzo, Presidente e Responsabile scientifico, sono esorbitanti ed accompagnati da video e foto in modo da essere facilmente riscontrabili anche da chi non è esperto del campo.

Al nostro giornale l’appassionato, l’instancabile Luca Nuzzo ha sottolineato: “Il Comitato Tecnico Scientifico ha il compito di stimolare, gestire e promuovere, attraverso le idee e le iniziative dei propri membri, attività che hanno l’obiettivo di valorizzare, promuovere e far riconoscere lo studio ed il trattamento di motoTerapia- Metodo NUZZO . Tali attività possono comprendere, tra le altre, l’utilizzo dei seguenti strumenti: la certificazione delle ricerche già in atto, la progettazione di studi e indagini; l’organizzazione e/o la partecipazione a convegni, seminari, workshop, meeting e fiere; l’organizzazione di corsi di formazione; pubblicazioni anche periodiche di statistiche, articoli scientifici, circolari, a beneficio dei soci e dell’attività di mototerapia.

Al Dott. Luca Nuzzo, al suo Team e al Comitato Tecnico Scientifico, per l’impegno altamente qualificato e meritorio al servizio dei più deboli, non possiamo che dire semplicemente: “Semper ad majora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *