Dom. Lug 14th, 2024

Ecco una parte dei commenti rilasciati dai visitatori, altri sono riportati nell’elegante ed originale diario che la Preside Erminia Parisi ha regalato a Pietro Nuzzo ringraziandolo “per le tante emozioni…d’arte che ci hai donato in questi 40 anni e per la tua bella amicizia”.

Giuseppe Rava: “Una bella serata piena di cultura e arte senz’altro, ma soprattutto di amicizia e ospitalità. Sono contento per il tributo reso al lavoro pluridecennale del Prof. Pietro Nuzzo, che meritava una celebrazione del genere. Sono stato felice anch’io di aver dato il mio contributo a tutto ciò, sperando di rivederci presto”.

Mino Iorio: “Tutto il mio plauso, tutta la mia stima e riconoscenza a Pietro Nuzzo, a Rosario Pinto e a Mimmo Campagnuolo che hanno dedicato le loro vite all’Arte e hanno dato la possibilità ad intere generazioni di crescere nella considerazione della cultura e nell’esaltazione della bellezza curando in 40 anni la Pinacoteca “Il Cuneo” di SantaMariaaVico. Una serata straordinaria sotto il profilo umano e degli affetti che mette l’Arte, quella con la “A” maiuscola, al primo posto nella vita di ciascuno di noi. Intervenire in apertura in una serata così mi riempie di gioia e di orgoglio. Il mio grazie dal profondo del cuore”. 

Rosa Gaglione: “E’ stata per davvero una serata emozionante che, grazie anche alla esperta presentazione di Mimmo Campagnuolo, ci ha fatto vivere un momento particolarmente intenso di cultura e sentimenti.

Antonio Di Zio: “Bellissima serata piena di emozioni con la partecipazione di ospiti illustri che sono intervenuti per omaggiare il prof. Pietro Nuzzo al quale va tutta la mia gratitudine per il sostegno e lo stimolo costante per la mia crescita artistica. Un plauso va a Mimmo Campagnuolo che ha sempre sostenuto con professionalità e abnegazione tutti gli eventi organizzati dal Centro d’Arte e Pinacoteca Il Cuneo.”

Peppino Affinita: “Come tante altre volte anche sabato primo giugno 2024 il carissimo amico Prof. Pietro Nuzzo ha regalato una serata che resterà sempre nei nostri cuori e nella nostra mente. Nei nostri cuori perché abbiamo avuto la possibilità di incontrare gli amici di sempre e di ristabilire un immediato e caro rapporto di affetti mai spenti e sempre vivi. Nella mente perché Pietro ci ha accompagnati e guidati negli anni attraverso i percorsi della cultura e dell’arte che, grazie alla sua grande passione, ha fatto amare a noi tutti, rendendoci dotti su correnti pittoriche e artisti illustri, che mai avremmo potuto altrimenti incontrare. Grazie Pietro, sei un amico prezioso, sei l’amico di sempre che ha suscitato in noi tutti conoscenze ed emozioni che diversamente non avremmo provato; grazie per averci coinvolti nel cenacolo culturale “Il Cuneo”, che è stato un percorso di amicizia, di stima e soprattutto di crescita culturale e umana per quanti hanno avuto l’onore di partecipare. Credo che l’esperienza del Cuneo, come luogo di cultura, di aggregazione e di arte, abbia rappresentato un unicum nella realtà della nostra Provincia”.

Ines De Leucio: “Ringrazio il Presidente per l’invito e i suoi amici, per questa serata magica nella Pinacoteca di Santa Maria a Vico, il Cuneo. Per me è stata una serata irripetibile! un momento di raccoglimento, pieno di cose piccole realizzate con semplicità, con valori dimenticati. Mi sono sentita affettuosamente protetta in un luogo meraviglioso, non nei soliti salotti. Ho buone energie.  Mi auguro di rivedervi tutti e di avere la possibilità di presentare un pezzettino della mia arte. Auguri infiniti a tutti voi”.

Francesco Sgambato: I PRIMI QUARANT’ ANNI DE’ “IL CUNEO”

“Siamo qui a testimoniare il successo del Centro d’Arte il CUNEO, che, fin dal 1974 è stato un vivace centro culturale di aggregazione e di dialogo, per persone accomunate dal piacere di confrontarsi su tematiche relative all’Arte in tutte le sue sfaccettature (Pittura, Scultura, Poesia, etc..) che indiscutibilmente contribuiscono all’arricchimento dell’animo umano. Tutto questo grazie all’entusiasmo, alla passione ed all’impegno civile del Prof. Pietro Nuzzo la cui personale attività è ben testimoniata dal ponderoso volume-catalogo pubblicato in occasione del quarantennale (2024) della fondazione della ‘Sua creatura’. Questa lunghissima esperienza ‘più che una rarità, è una vera e propria realtà unica nel Panorama associativo nazionale in ambito artistico e culturale’. Noi saremmo proprio lieti di verificare se in Italia, a tutte le latitudini, esista o sia già esistita qualche cosa di superiore o almeno di paragonabile. In conclusione, quindi, possiamo solo complimentarci ed augurare a Pietro ‘I SECONDI QUARANT’ANNI ‘con la pubblicazione del nuovo catalogo, altrettanto voluminoso e ricco, alla cui presentazione pubblica ci riteniamo già invitati ed a cui assicuriamo, fin da ora, la nostra graditissima presenza.

Monica Stravino: “40° Anniversario Pinacoteca Il Cuneo”

Sabato 1°giugno 2024 si è festeggiato il 40° Anniversario della Pinacoteca Il Cuneo di S. Maria a Vico. É stata una grande festa a cui hanno partecipato le istituzioni, in primis il Sindaco Andrea Pirozzi con l’Assessore Tiziana Pascarella, artisti quali Giuseppe Rava, critici d’arte quali Rosario Pinto, e tantissimi amici per assistere a una serata davvero emozionante, diretta dalla inconfondibile maestria del giornalista Mimmo Campagnuolo. La Pinacoteca d’Arte Moderna e Contemporanea è un centro culturale che ha saputo ospitare da quattro decenni mostre di artisti italiani e internazionali, raccogliendo opere d’arte dei più svariati stili e tendenze, diventando un gioiello artistico del nostro territorio. Il Cuneo è un sogno d’arte fatto realtà, grazie all’instancabile lavoro del direttore Pietro Nuzzo. In occasione del 40° è stato realizzato un catalogo-libro che documenta le innumerevoli mostre e iniziative culturali di cui il Cuneo è stato promotore. Complimenti al Cuneo e… ad maiora! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *