Gio. Feb 22nd, 2024

C’è fermento nella cittadina per un importante evento che, a breve, permetterà di scrivere una nuova pagina nel grande libro della cultura di S. Maria a Vico. Il Direttore Pietro Nuzzo, infatti, dopo la pausa estiva, sta organizzando una mostra che darà ancor più prestigio alla già nota Pinacoteca. Dal “Maschio Angioino” di Napoli, alla Pinacoteca “Il Cuneo” di S. Maria a Vico arriva “Astractura”, la collettiva che vede la significativa presenza di Artisti di fama, a livello nazionale e internazionale.

E il nostro concittadino, a pieno merito, ne entra a far parte unitamente ad altri artisti di diversi paesi tra cui l’Italia, Germania, Spagna, Danimarca, Uruguay, Venezuela, Grecia ed altri. Di ciò va dato merito al Direttore Pietro Nuzzo che ha proposto di includere nel movimento Antonio Di Zio- avendo ritenuto affine le sue opere – e, soprattutto, al Prof. Rosario Pinto che, apprezzando la sua originalità artistica, non ha esitato ad inserirlo nel gruppo. L’inaugurazione della mostra è prevista per sabato 23 settembre 2023 alla Pinacoteca “Il Cuneo” con sede in Via Appia, 97 di S. Maria a Vico, la presentazione sarà affidata al Critico d’Arte Rosario Pinto. Con le Autorità civili e militari saranno presenti gli Artisti Arturo Millán del Venezuela, Diego Alexandre Asi dell’Uruguay, mentre in rappresentanza dell’Italia: Bruno D’Angelo, Rosario Buccione, Francesco Gallo, Pietro Pezzella, Carmen Novaco unitamente al nostro Antonio Di Zio.

La Maestra Franca Cangiano e Marianna Sposito al flauto allieteranno il pubblico presente con un delicato e piacevole sottofondo musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *