Mar. Mag 21st, 2024

… incontro di grande prestigio culturale per la comunità.

Alla Pinacoteca “Il Cuneo” prosegue l’onda verde delle emozioni artistiche. È ancora vivo nei visitatori il ricordo dell’inaugurazione della Mostra con la Pittrice Italo-Venezuelana Filomena Petrucci, a marzo scorso, sempre in questo salotto all’aperto. Per l’occasione, Musica e Arte insieme sancirono il successo della serata. Ebbene, grazie ancora all’instancabile Direttore Pietro Nuzzo, al “Cuneo” sale alla ribalta un’altra sorprendente iniziativa culturale con un’accoppiata altrettanto singolare: Poesia e Arte.  

Per La Mostra, sabato 20 maggio 2023 alle ore 18,00, sarà inaugurata l’originale personale di Scultura del Designer Amalio, un nostro conterraneo di 34 anni che vive a Mestre (Venezia) e attualmente lavora come Progettista Designer in una fornace a Murano, (nel collage a sx con il Direttore Pietro Nuzzo e l’opera “Ti apro il mio cuore”).

Amalio ha frequentato il Liceo Scientifico “Nino Cortese” di Maddaloni e ha conseguito la laurea in “Designe del Prodotto” presso la Seconda Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, poi ha proseguito gli studi con la laurea Magistrale alla Facoltà di Architettura a Venezia. L’artista è uno scultore autodidatta, inizia il percorso circa 10 anni fa durante i primi anni universitari, e nel 2021 partecipa a mostre ed eventi. Nella splendida cornice culturale e artistica del Convitto Nazionale Statale “Giordano Bruno” di Maddaloni, in occasione della mostra “Il giardino delle Rose”, Amalio ha esposto le opere della sua ultima produzione artistica. Per la poesia, poi, il Direttore Nuzzo ha avuto l’intuito di inserire nell’evento alcuni poeti che ogni anno, a dicembre, partecipano alla serata culturale intitolata “Natale è ‘na poesia”, e nuovi autori. Pertanto, dopo aver visitato la mostra il pubblico assisterà alla declamazione delle poesie di: Giuseppe Cortese, Antonella Iaderosa, Giovanna Pesce, Franco Sgambato, Monica Stravino, Luigi Zuzolo, mentre Fausto Morgillo declamerà poesie dell’indimenticabile Nino De Lucia e le emozioni in versi di chi scrive. Un raffinato sottofondo musicale con flauti, eseguito dalla Maestra Franca Cangiano con la giovanissima Marianna Sposito, accompagnerà gli autori durante la loro esibizione.

Previsto, come sempre, un gustoso buffet e catalogo dell’evento. Le opere di scultura in ferro e acciaio sagomato saranno esposte fino al 30 maggio 2023 nella sede del “Cuneo” in Via Appia, 97 di S. Maria a Vico, con orario visite tutti i giorni, inclusi i festivi, dalle ore 18,00 alle 20,00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *