Mar. Giu 18th, 2024

Oggi, domenica 17 dicembre duemila23, il Soprano Antonia Terracciano di Arienzo (CE) e il Baritono Giampiero Cicino di Bologna, alla presenza dei rispettivi genitori Gennaro e Anna Ruotolo, Giovanni Cicino e Maria Concetta Legge, dei fratelli Alessandro (sposa) e Rossella (sposo), pronunceranno il loro “sì” nella Sala Rossa del Palazzo Comunale in Piazza Maggiore a Bologna. Il matrimonio in forma civile sarà celebrato dall’officiante Alessandro Terracciano, capostazione e attore teatrale. Testimoni Clementina Terracciano e Rossella Cicino. E l’amore trionfa!

Gli sposi saluteranno parenti e amici in un luogo romantico ed esclusivo, in una location storica dal fascino incredibile, una struttura del XIV secolo perfetta per il grande giorno del matrimonio: l’ex Ghiacciaia medievale dell’Hotel “I Portici” a Bologna. I festeggiamenti in Campania si terranno il 29 dicembre prossimo presso i “Mulini Reali”, immersi nel verde della Reggia di Caserta. Una meravigliosa location che permetterà ad Antonia e Giampiero di vivere il giorno di nozze all’insegna della raffinatezza e magia, e trasformare il loro giorno speciale in un’ode senza tempo.

La gioia dei vostri cuori uniti nel giorno più bello vi accompagni per tutta la vita”, questi gli auguri che saranno rivolti ai felicissimi sposi Antonia e Giampiero.

Anche chi scrive, unitamente alla Redazione de “La Tribuna in rete”, formula un semplice augurio: “Con affetto gli auguri che lo scambio delle promesse sia una luce che eternamente illumini la Vostra relazione, portandoVi pace e serenità”.

Ai genitori Gennaro Terracciano e Anna Ruotolo, Giovanni Cicino e Maria Concetta Legge vivissime felicitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *