Mar. Giu 18th, 2024

Si potrà parlare e vedere i propri familiari ovunque risiedano.

Nel cammino del nostro viaggio terreno non c’è cosa più bella che regalare anche pochi attimi di gioia, di serenità, un caloroso abbraccio ad un familiare, a un amico, a un conoscente. Se poi riusciamo a donare un sorriso, un segno di pace, a portare luce e speranza a un nostro fratello sofferente, in un attimo tocchiamo il cielo con le mani, ci sentiamo persone veramente vive. Niente al mondo potrebbe ripagare questo piccolo e umile gesto di solidarietà! Non a caso il presepe ci ricorda che la vita è sempre importante e da rispettare, educando ai valori autenticamente umani, da proteggere, specialmente quella più debole ed indifesa. Questa piccola riflessione per parlare di un importante progetto che ha visto la luce proprio in questo periodo di feste natalizie. Una notizia veramente degna di essere divulgata e portata all’attenzione dei nostri lettori.

Due date che, nel mondo della sanità, sono davvero da incorniciare: 12 settembre 2022 e 29 dicembre 2023. La prima per ricordare l’inaugurazione del Pain Control Center Hospice dell’ASL di Caserta, la nuovissima, moderna ed efficiente struttura sanitaria con sede in Via Roma di San Felice a Cancello, nei pressi del presidio ospedaliero “Ave Gratia Plena”, fortemente voluta dal Direttore Generale dell’ASL di Caserta, Dott. Amedeo Blasotti. La seconda data, poi, altrettanto fondamentale, per evidenziare che nell’ottica di favorire l’umanizzazione delle cure, intensamente promossa dalla Direzione Strategia della ASL Caserta, guidata dal Direttore Generale Dott. Amedeo Blasotti, la U.O.C. Tecnologie Sanitarie e Telecomunicazioni, con la supervisione del Direttore dell’Hospice di San Felice a Cancello, Dott. Giovanni Sarcinella, ha dotato la struttura di nuovi dispositivi mobili che consentiranno ai pazienti più fragili di ridurre la distanza dai propri cari attraverso l’utilizzo di comuni strumenti di messaggistica e videochiamata. I nuovi dispositivi di comunicazione sono dotati di supporti atti a consentirne l’utilizzo anche ai pazienti allettati. L’Hospice di San Felice a Cancello dispone già di una rete Wi-Fi dedicata, in via di completa attivazione, che consentirà nel futuro prossimo, anche sulla base delle esigenze espresse dall’utenza, di attivare ulteriori servizi di comunicazione e ricreativi che potranno contribuire a dare sollievo ai pazienti e ai familiari ospiti della struttura. La consegna dei dispositivi è avvenuta nella giornata di venerdì 29 dicembre alla presenza della Direttrice del Distretto 13, Dott.ssa Antonella Scalera, che ha voluto portare di persona i propri auguri ai pazienti. Con evidenti segni di soddisfazione stampati sul volto, il Direttore Sarcinella ha sottolineato che il sistema di videochiamata non esiste negli altri ospedali e che il reparto dell’Hospice sanfeliciano è l’unico in provincia di Caserta e anche in Campania ad esserne dotato. Lasciamo ai lettori immaginare le emozioni, la gioia dei familiari e degli stessi pazienti. Anche dalla stanza di un ospedale potranno avere il conforto di vedere una persona cara, un amico e dialogare affettuosamente con loro, senza sentirsi mai soli.

Una nuova realtà umanissima, va ad arricchire quell’atmosfera piena di solidarietà che caratterizza l’Hospice di S. Felice a Cancello, il quale si caratterizza sempre di più come un luogo dove il malato non è più soltanto un oggetto di trattamenti terapeutici, ma un uomo, con la sua irripetibile carica di sentimenti, che vuole effondersi anche a chi, rimanendo fuori, partecipa dialogando alla vita interiore del degente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *